In omaggio al dramma buffo di Gioacchino Rossini,
Flò FIori interpreta:

IL TURCO IN ITALIA
Teatro Comunale Bologna,
dal 1 al 18 Marzo 2017 Foyer Respighi

La partnership artistica  fra Flo Fiori ed il Teatro Comunale di Bologna,  iniziata già dalla scorsa stagione 2016, prosegue e si consolida  in questo nuovo anno. Il teatro si apre verso  nuove forme di espressione artistica che si pongono in dialogo  conle opere in programma.

Al debutto di ogni Opera il Foyer Respighi ospita dunque una nostra installazione: una interpretazione personale dell’Opera in programma realizzata attraverso il linguaggio ed i simboli della Natura.

“IL TURCO IN ITALIA”, raffinata ed innovativa opera buffa che mette in scena le intricate vicende del Principe turco Selim, Fiorilla, Geromio e Zaida. E’ proposta in un ambientazione tipicamente Felliniana voluta dal regista eclettico Livermore.  

La figura del poeta Prosdocimo si sovrappone a  quella di Guido, il fotografo nel film 8 ½. Entrambi  autoriin crisi d’ispirazione in cerca dei personaggi per comporre la loro opera.

Ecco così che assistiamo ad uno spettacolo dentro lo spettacolo, dove il Poeta Prosdocimo cerca nella vita reale i protagonistiper il suo dramma. Nell’essere contemporaneamente attore e spettatore, è colui che manovra i personaggi e gli accadimenti per arrivare alla fine a comporre la sua storia a lieto fine.

Abbiamo scelto le piante di Oleandro, di Rosmarino ed i Limoni, in omaggio ai profumi ed alle essenze della  mediterranea Napoli, città dove si svolge la storia.

Laporta con lo spioncinoaperto al centro della scena simboleggia il bisogno d’introspezione e ricerca d’identità dell’artista in crisi: il poeta Prosdocimoche come un burattinaio da dietro le quinte  suggerisce le parti  agli attori.

I Tulipani colorati, originari dalla Turchia,  sono nel nostro immaginario simbolo di gioia... rappresentano gli interpreti vittime di equivoci e burle la cui manifestazione raggiunge il massimo nel corso della grande festa mascherata.

Inconsapevolmente manovrati s’incontrano e si scontrano, si cercano e fuggono per essere condotti verso felice destino alla fine della storia.

I vasi con richiamo agli anni ‘50 proposti per impreziosire l’installazione fanno parte della collezione di vetro artigianale “Flowers” di Flò Fiori.